Sottomarini Oggi - tutto sui sottomarini e sommergibili militari

 

Sottomarini Oggi



Tutto sui sottomarini e sommergibili militari

 

Il sottomarino è certamente uno dei mezzi militari più complessi mai realizzati nella storia dell’umanità. Niente dev’essere lasciato al caso perché anche una piccola disattenzione può significare la morte di centinaia di uomini a bordo.

Perché il sottomarino è così speciale? Ciò che lo rende particolare è l’ambiente in cui opera: gli abissi marini. La pressione dell'acqua è un nemico spietato e lo scafo dev’essere incredibilmente resistente e privo di difetti. Una microscopica lesione ha un potenziale distruttivo inimmaginabile.

L’equipaggio deve poter sopravvivere interi mesi senza riemergere e senza alcun rifornimento. E' quindi indispensabile il perfetto funzionamento di tutte le apparecchiature di bordo 24 ore su 24: ossigeno, energia elettrica, propulsione, telecomunicazioni e sistemi di sicurezza. Numerosi sono i drammatici incidenti che hanno coinvolto i sommergibili e i loro uomini (emblematico il caso del Kursk).    

I modelli più evoluti di sottomarino sono quelli nucleari: essi potrebbero navigare ininterrottamente per diversi anni alla massima velocità e senza sosta. Un reattore nucleare non è semplicemente un mezzo di propulsione, è una vera e propria centrale capace di alimentare una piccola città.

Ma i sottomarini sono prima di tutto dei potentissimi mezzi da guerra, il cui scopo è quello di annientare il nemico in silenzio e all’improvviso. I sommergibili sono persino in grado di lanciare senza il minimo preavviso missili intercontinentali con testate nucleari multiple, capaci di radere al suolo più città contemporaneamente. Nessun’altra macchina è in grado di fare tanto.